PER APPUNTAMENTI
O INFORMAZIONI SUI SERVIZI

MANDACI UNA MAIL

CHIAMACI

RAGGIUNGICI

Approccio metodologico in osteopatia

Approccio metodologico in osteopatia

Docente:
Jean Michel Gallat 

Presentazione:
Dare una metodologia in osteopatia è senza dubbio la cosa più difficile perché non esiste una metodologi. In pratica ogni osteopata più o meno ha la sua, più o meno coerente o comunicabile.

Tuttavia è possibile fornire alcune chiavi che consentiranno a ciascuno di trovare, in modo più coerente o razionale, uno schema di disfunzione nel proprio paziente che consenta sia di iniziare un trattamento sia di poterlo valutare per tutta la sua durata.

Per fare ciò, bisogna innanzitutto richiamare alcuni elementi fondamentali: La totalità in osteopatia, base del trattamento osteopatico e rispondente al principio di unità funzionale, consiste nel comprendere un disturbo in un ambiente spaziale, temporale e ambientale del paziente.

Per apprendere una metodologia, è necessario determinare gli elementi che caratterizzano un pensiero sistemico basato sulla comprensione di un approccio globale del paziente:
- Un sistema è più della somma degli elementi che lo compongono;
- la causalità è circolare. Cicli di feedback positivi o negativi. A induce B che reagisce su A...

La ricerca sarà quella di un sistema costruito come una maglia di, e, tra più lesioni di ordine diverso (articolare osteo, viscerale, cranio-sacrale, fasciale, vascolare, nervoso…).
Sarà quindi necessario utilizzare test che discriminino disfunzioni ma anche i collegamenti: test di equilibrio, test di inibizione, ecc.

Contenuti:
Durante questo seminario si studieranno le diverse possibilità metodologiche da utilizzare:

- a seconda delle problema lamentato dal paziente;

- a seconda dello stato del paziente;

- stabilire una gerarchia disfunzionale all'interno di ciascun sistema (osteo-articolare, viscerale, cranio-sacrale, fasciale, ecc.);

 - determinare le priorità tra i sistemi;

- valutare il contributo delle tecniche vascolari e nervose in funzione del sistema disfunzionale;

- per determinare che tipo di tecniche per quale tipo di lesioni.

Note sul Docente:
Laureato in Fisioterapia nel 1982, un anno dopo iniziò gli studi alla scuola SERETO con Francis Peyralade.
Conseguì il D.O. nel 1989 a Montreal, alla scuola CEO e nel 1990 alla scuola Cetohm, a Parigi.
Jean Michel Gallat - Insegna al CEO le tecniche di energia muscolare dal 1992.
Dal 1996 è a capo del dipartimento cranio-sacrale al Cetohm, dal 2002 all’ISOP (scuola full time).
È co-autore del libro “Tecniche fondamentali nel sistema cranio-sacrale” (“Fundamental technics in craniosacral system”).

Date:
8 e 9 Ottobre 2022

Durata:
8+8

Orari:
sabato 9:00 - 18:00
domenica 8:30 - 17:30

Destinatari:
Osteopati, studenti ultimo anno di formazione in osteopatia

Sede:
Spine Center via della Liberazione, 3/5 - Bologna

Quota di iscrizione:
Euro 300 + iva 22% da versare tramite bonifico sul cc IBAN IT 86 Q 03062 34210 000001391247 intestato a Spine Center Project srl.   

L’ organizzazione si riserva la possibilità di cancellare il corso entro il 30 settembre 2022 nel caso non si raggiungesse un numero minimo di iscritti, rimborsando completamente la quota di iscrizione. In caso di disdetta da parte del partecipante entro il 30 settembre è previsto il rimborso del 75% della quota di iscrizione, oltre tale data non è previsto nessun rimborso.

INFORMAZIONI

SPINE CENTER PROJECT SRL

TELEFONO: 051.0952375

VIA DELLA LIBERAZIONE, 5 - 40128  BOLOGNA (BO)
EMAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DOVE SIAMO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Registrati alla nostra newsletter per rimanere sempre informato ed essere aggiornato su tutte le novità!

REGISTRATI