Rieducazione in Acqua – Idrokinesiterapia

L’acqua è la materia della vita. E’ matrice, madre e mezzo. Non esiste vita senza acqua.
(Albert Szent-Gyorgyi 1893-1986)

Rieducazione in Acqua Idrokinesiterapia 001 spine centerIl termine Idrokinesiterapia deriva dalle parole greche ydor (acqua), kinesis (movimento) e therapeia (terapia): attualmente con questo termine si definisce quella branca della medicina riabilitativa che utilizza l’acqua come strumento terapeutico sfruttando le sua proprietà idrostatiche, idrodinamiche, termiche e metaboliche.

Il mezzo acqua a scopo riabilitativo viene utilizzato particolarmente in patologie di tipo traumatologico, ortopedico, neurologico ed a carico del sistema vascolare, nonchè in ambito rieducativi in soggetti con disagio e/o ritardo mentale.
Nelle patologie di natura traumatologica e ortopedica, l’idrokinesi spesso diventa una modalità di trattamento elettiva, per via dei diversi fattori che influiscono sulla ripresa funzionale, quali:

  • la possibilità di variare il carico attraverso l’uso del mezzo acqua a vari livelli;
  • le differenti forme di grandezza degli ausili galleggianti;
  • la velocità di esecuzione degli esercizi;
  • il grado di resistenza ed il controllo propriocettivo.

L’effetto idrostatico permette quindi alle articolazioni di sopportare meglio il carico, che peraltro può essere regolato a sua volta attraverso ausili per il galleggiamento (braccioli, tavolette, tubi, ecc…).

Rieducazione in Acqua Idrokinesiterapia 002 spine centerGli effetti principali sono:

  1. Rilassamento con riduzione delle contratture muscolari dolorose;
  2. Miglioramento della flogosi e del dolore;
  3. Miglioramento della circolazione locale;
  4. Tempi più rapidi di ripresa del movimento

 

 

 

Quando può essere utile la idrokinesiterapia?

Le principali indicazioni sono le seguenti:

  • Traumatologia
    – esiti di traumi articolari distorsivi, lussazioni, contusioni, lesioni mio- tendinee;
    – esiti di frattura stabilizzata con mezzi di sintesi e/o apparecchio gessato.
  • Ortopedia
    – esiti di interventi chirurgici sull’apparato osteo-articolare che necessitano di mobilizzazione in scarico;
    – dismorfismi e paramorfismi dell’età evolutiva (scoliosi).
  • Reumatologia
    – artrosi primaria e secondaria;
    – artriti (in fase non attiva);
    – osteoporosi.
  • Neurologia
    – esiti di lesione del sistema nervoso centrale (emiplegia dell’adulto, mielolesione, sclerosi multipla, trauma cranico, morbo di Parkinson, paralisi cerebrale infantile);
    – esiti di lesione del sistema nervoso periferico e dell’apparato muscolare (poliomielite anteriore acuta, mono-poli-nevrite, lesione di plesso branchiale, miopatie).
  • Cardiologia, Pneumologia e Angiologia
    – programmi di riabilitazione e riallenamento allo sforzo.

In acqua è possibile rieducare l’equilibrio, la deambulazione e la coordinazione dei movimenti ancor prima del recupero della forza muscolare stessa e, nel caso di lesioni ossee, ancor prima che avvenga il consolidamento della frattura.
Gli esercizi possono essere analitici, cioè coinvolgere isolati distretti muscolari, oppure globali, che comportano importanti spostamenti e pertanto sono più difficili ed impegnativi.
L’idrochinesiterapia può essere inoltre condotta parallelamente alla riabilitazione a secco (fisioterapia, osteopatia, rieducazione in palestra).

Quali sono le controindicazioni?

  • Manifestazioni iperpiretiche(febbri).
  • Flogosi acute dell’apparato locomotore e vascolare.
  • Grave insufficienza cardiorespiratoria.
  • Gravi lesioni da decubito.
  • Patologie neoplastiche.
  • Dermatiti infettive.
  • Incontinenza urinaria e fecali
  • Rifiuto psicologico.

Lo Spine Center ha instaurato una collaborazione con la SO.GE.SE. di Bolgna, dove del personale specializzato dello Spine segue i pazienti nella rieducazione in acqua all’interno della Piscina Vandelli (via di Corticella 180/4 Bologna – Centro Sportivo Arcoveggio).

Cliccare sui link per approfondire l’argomento con delle pubblicazioni estrapolate dalla letteratura inerenti l’argomento

Informazioni

SPINE CENTER PROJECT SRL

TELEFONO: 051.0952375

VIA DELLA LIBERAZIONE, 5 - 40132 BOLOGNA (BO)
EMAIL: info@spine-center.it

Dove siamo

Newsletter

Accettazione privacy